top of page

Non so disegnare e non imparerò mai! [I can't draw and I'll never learn!]

Aggiornamento: 2 set 2020

Ecco un perfetto luogo comune!

Quante volte l'ho sentito! Mia mamma, i miei amici o chiunque vedesse un'opera d'arte famosa o una mia creazione.


La cosa bella è che è falso, falsissimo!

Il disegno è una tecnica e ci sono infatti scuole che lo insegnano, sia quello analogico (a mano libera) sia quello digitale. Perché dovrebbero esistere scuole d'arte o design se fosse impossibile imparare a disegnare?


Certo, si può essere portati più di altri addirittura avere talento, ma senza disciplina e scuola nulla si improvvisa.

Non credete a chi vi dice che è autodidatta, o meglio credeteci se disegna male, perché le basi del disegno derivano dalla matematica e dalla geometria che sono tra le scienze più esatte e non transigono.

È l'artista che lo fa come Picasso con il cubismo, Modigliani con i suoi colli da cigno, Mondrian che vedeva pioggia di uomini con cappello e ombrello o Van Gogh che un vaso di girasoli lo trasformava in un vortice di colori ed emozioni.


Le basi del disegno, da cui sono partiti tutti gli artisti antichi e moderni, sono legate proporzioni (o a volte sproporzioni) del corpo, del viso/muso o di una natura morta.

Sono fatte di linee che si intessono geometrie e si uniscono per formare forme che poi diventano occhi, nasi, visi, busti e corpi.


Le basi del disegno valgono per tutti i tipi di arte figurata e anche per la scultura, persino per l'architettura di un tempo, ma anche oggi le proporzioni fanno la bellezza.

Il bello è filosofia, qualcosa di unico per ogni persona, qualcosa di naturale e che ci fa sorridere e incantare anche quando vediamo i difetti, le distorsioni o quando riconosciamo in un'arte astratta un sentimento o una figura perché ci sintonizziamo su e con essa.


Imparare a disegnare si può: ci vuole tempo, impegno, avvilimento e sollievo, dolore ed estasi ma ci vogliono gli strumenti giusti sia mentali che fisici.

Uno dei miei tre Servizi offre anche lezioni di disegno di tre mesi per 1/2 volte alla settimana, ha un costo davvero affrontabile e il programma è avvincente soprattutto perché lo decideremo insieme e soprattutto è aperto a tutti, non conta l'età ma la voglia di imparare e mettersi in gioco.


Cosa ne pensate?

Siete bravi a disegnare? Se vi va di condividere i vostri lavori sarebbe bello commentarli assieme, si impara sempre uno dall'altro, questo è il vero trucco!


 

Here's a perfect cliché!

How many times have I heard it! My mom, my friends or anyone who saw a famous artwork or my creation.


The great thing is that it's fake, very false!

Drawing is a technique and there are in fact schools that teach it, both analog (freehand) and digital. Why should there be art or design schools if it was impossible to learn to draw?


Of course, you can be brought more than others even have talent, but without discipline and school nothing improvises.

Do not believe those who tell you that it is self-taught, or rather believe it if it draws badly, because the basics of drawing derive from mathematics and geometry that are among the most accurate sciences and do not transirate.

It's the artist who does it like Picasso with Cubism, Modigliani with his swan necks, Mondrian who saw rainig men with hat and umbrella or Van Gogh that turned a vase of sunflowers into a whirlwind of colors and emotions.


The basics of the design, from which all ancient and modern artists began, are linked proportions (or sometimes disproportionalities) of the body, face/snout or still life.

They are made of lines that weathe geometries and come together to form shapes that then become eyes, noses, faces, busts and bodies.


The basics of drawing apply to all kinds of figurative art and also to sculpture, even to the architecture of the time, but even today proportions make beauty.

Beauty is philosophy, something unique to every person, something natural and that makes us smile and enchant even when we see defects, distortions or when we recognize in an abstract art a feeling or a figure because we tune on and with it.


Learning to draw can be done: it takes time, commitment, despondirment and relief, pain and ecstasy, but it takes the right tools both mental and physical.

One of my three Services also offers three-month drawing lessons for 1/2 times a week, it has a really affordable cost and the program is exciting especially because we will decide it together! and above all it is open to everyone, it does not matter age but the desire to learn and get involved.


What do you think?

Are you good at drawing? If you want to share your work it would be nice to comment them together, you always learn from each other, this is the real trick!


9 visualizzazioni0 commenti
bottom of page