top of page

La bellezza della geometria in architettura [The beauty of geometry in architecture]

Aggiornamento: 2 set 2020

La geometria è natura. Ce lo insegnano i Greci con la sezione aurea e Fibonacci con un algoritmo in cui il numero successivo è la somma dei precedenti e crea quadrati, che accostati mostrano la più famosa spirale architettonica e artistica.

Lo sapeva anche Leonardo Da Vinci che con il suo Uomo Vitruviano confermò le proporzioni del corpo e la loro connessione su diverse scale, ovvero alla sezione aurea.

Oggi nell'arte moderna e soprattutto nell'architettura si è tornati alla semplificazione delle forme, che sebbene più difficili costruttivamente, si rifanno alla natura torcendosi come tronchi, impennandosi come colonne od obelischi della modernità o con texture o dovrei dire pelli artificiali formati da triangoli isosceli (il solido perfetto in architettura) che si intersecano, si fondono e creano nuove forme e geometrie complesse e bellissime.

Gli esempi sono innumerevoli, a partire dall'architettura italiana che sta ritrovando spunti eccelsi in tanti edifici, soprattutto a Milano.

Ma in tutto il mondo siano più liquide o geometriche le forme architettoniche sono più leggere alla vista, più ergonomiche nei confronti sia della città sia negli interni per chi ne usufruisce.


Qual'è la vostra architettura preferita?

Perchè proprio quell'edificio e non un altro?


Io ne ho così tanti che eviterò di annoiarvi scrivendoli, ma risponderò volentieri a chi vorrà chiedermelo!


 

Geometry is nature. This is taught by the Greeks with the golden section and Fibonacci with an algorithm in which the next number is the sum of the previous ones and creates squares, which together show the most famous architectural and artistic spiral.

Leonardo Da Vinci also knew that with his Vitruvian Man confirmed the proportions of the body and their connection on different scales, that is, to the golden section.

Today in modern art and especially in architecture we have returned to the simplification of forms, which although more difficult constructively, refer to nature twisting like trunks, soaring as columns or obelisks of modernity or with textures or I should say artificial skins formed by isoscele triangles (the perfect solid in architecture) that intersect, merge and create new shapes and complex and beautiful geometries.

The examples are countless, starting from the Italian architecture that is finding excellent ideas in many buildings, especially in Milan.

But all over the world are more liquid or geometric the architectural forms are lighter to the eye, more ergonomic towards both the city and the interior for those who use it.


What is your favorite architecture?

Why that building and not another building?


I have so many that I will avoid boring you by writing them, but I will gladly answer to those who want to ask me!

8 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page